Simon Crafar sulla corsa al titolo: “Tutto può accadere”



“Ha detto che la sua moto era fantastica, lo ha detto circa tre volte. Era semplicemente meravigliosa, soprattutto nell’ultima curva a sinistra veloce. Aveva più velocità di tutti, per questo ha potuto avvicinarsi così tanto per il sorpasso alla chicane”. Il riferimento è al doppio colpo su Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) e Jack Miller (Ducati Lenovo Team) all’ultimo giro, quando il numero 41 ha acciuffato il quarto posto. “Ma la moto non può prendersi tutti i meriti, Aleix sta facendo davvero bene il suo lavoro e mi ha stupito per tutto l’anno”.



Fonte: https://www.motogp.com/it/notizie/2022/06/30/simon-crafar-sulla-corsa-al-titolo-tutto-puo-accadere/428869