Briosco, speronano l’auto dei carabinieri e scappano nei campi: preso un 21enne, uno in fuga

Briosco, speronano l’auto dei carabinieri e scappano nei campi: preso un 21enne, uno in fuga




di Federico Berni

Inseguimento sulla Statale 36 nella frazione Capriano di Briosco (Monza): i militari si sono visti piombare addosso una Bmw proveniente da Inverigo (Como). Un 21enne arrestato dopo aver provato a scappare a piedi

Incrociata la pattuglia dei carabinieri, ha premuto sull’acceleratore puntando a folle velocit contro i militari, per poi dare vita a una fuga che ha bloccato la Valassina per ore. Al volante della Bmw dei fuggiaschi c’era un 21enne di nazionalit marocchina, incensurato, arrestato dopo aver provato a scappare nei campi. Insieme a lui, seduto sul lato passeggero, un’altra persona che invece riuscita a far perdere le proprie tracce.

L’inseguimento

Il tutto iniziato alle 12.15 di marted, durante un servizio di pattuglia da parte di un equipaggio della stazione carabinieri di Giussano, in provincia di Monza, all’altezza del comune di Briosco, nella frazione Capriano. Davanti all’auto di servizio arrivava una Bmw Serie 1 di colore scuro proveniente da Inverigo, nel Comasco, che li ha puntati a gran velocit costringendo i militari a sterzare bruscamente a bordo strada per evitare l’impatto.

Il posto di blocco

Imboccata la Statale 36 in direzione Milano, la vettura stata bloccata dalla stessa pattuglia che aveva cercato di mandare nuovamente fuori strada, speronandola con violenza. All’interno della Bmw, infatti, sono esplosi gli airbag che hanno impedito ai due di continuare la marcia.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

31 maggio 2022 (modifica il 31 maggio 2022 | 19:53)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/22_maggio_31/speronano-l-auto-carabinieri-statale-36-poi-fuggono-campi-preso-21enne-si-cerca-l-altro-uomo-50753aac-e0e3-11ec-a138-4bfa3d154041.shtml

Vaiolo scimmie: sequenziato genoma completo virus a Pavia



Baldanti, ‘4 casi positivi, in corso sequenziamento altri 3’



(ANSA) – MILANO, 31 MAG – È stato sequenziato l’intero genoma
di un ceppo di virus del vaiolo delle scimmie (MPVX) dal tampone
vescicolo cutaneo di uno dei pazienti di ritorno dalle Canarie.   
A raggiungere il risultato è stato il team di virologi e
ricercatori della Fondazione Irccs Policlinico San Matteo di
Pavia. Lo rende noto l’assessorato al Welfare di Regione
Lombardia.   
“Un’analisi filogenetica preliminare mostra chiaramente che il
genoma ottenuto appartiene al clade dell’Africa occidentale di
MPXV ed è più strettamente correlato con i ceppi riscontrati
recentemente in Portogallo e nel resto d’Europa” spiega Fausto
Baldanti, direttore dell’unità di Microbiologia e Virologia del
Policlinico San Matteo.   
“Attualmente – aggiunge – i casi positivi finora diagnosticati
al San Matteo sono 4, ed è in corso il sequenziamento dei 3 casi
rimanenti. Infine, sono in corso le analisi per due ulteriori
casi sospetti”.   
Per la vicepresidente di Regione Lombardia, Letizia Moratti,
si tratta di “un importante risultato che certifica l’altissimo
livello internazionale raggiunto dalla ricerca biomedica della
Sanità lombarda”. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/05/31/vaiolo-scimmie-sequenziato-genoma-completo-virus-a-pavia_4b977438-1264-4c05-9520-b3f7085120b8.html

Vaiolo delle scimmie in Lombardia, undici contagiati: sequenziato il genoma del virus al San Matteo

Vaiolo delle scimmie in Lombardia,  undici contagiati: sequenziato il genoma del virus al San Matteo




di Eleonora Lanzetti

Il test possibile grazie al tampone eseguito su un paziente di ritorno dalle Canarie. Il virologo Baldanti dell’ospedale San Matteo di Pavia: «Ceppo correlato con quelli riscontrati nel resto d’Europa»

Il genoma completo del virus del vaiolo delle scimmie è stato sequenziato da un team di ricercatori e virologi al Policlinico San Matteo di Pavia. Il test è stato possibile partendo dal tampone di uno dei pazienti positivi al virus che era tornato dalle Canarie. Quattro i casi accertati e altre analisi in corso su cinque pazienti. Il genoma completo è stato sequenziato partendo dal campione biologico mediante un approccio di metagenomica con il sequenziamento di nuova generazione (NGS). «Un’analisi filogenetica preliminare mostra chiaramente che il genoma ottenuto appartiene al clade dell’Africa occidentale di monkeypox ed è più strettamente correlato con i ceppi riscontrati recentemente in Portogallo e nel resto d’Europa» ha commentato Fausto Baldanti, direttore dell’Unità di Microbiologia e Virologia del Policlinico. «Complimenti alla squadra di ricercatori guidati dal professor Fausto Baldanti —ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti —. Un importante risultato che certifica l’altissimo livello internazionale raggiunto dalla ricerca biomedica della sanità lombarda». Il sequenziamento è stato fatto da Piera D’angelo, Guglielmo Ferrari, Stefano Gaiarsa, Federica Giardina, Stefania Paolucci, Antonio Piralla, Greta Petazzoni e Federica Zavaglio.

I contagiati in Lombardia

Al momento sono 11 i casi di vaiolo delle scimmie identificati in Lombardia. Tutti i pazienti sono italiani e in isolamento domiciliare. Cinque di loro risiedono in Ats Milano, tre in Ats Brianza. Le Ats di Brescia, Pavia e della Valpadana contano ciascuna un contagiato. I casi sono stati diagnosticati dai laboratori dell’ospedale Sacco di Milano, del San Matteo di Pavia e dell’ospedale di Verona. Sono tutti riconducibili a cluster esteri. Dopo ulteriori accertamenti è invece risultato negativo il turista americano con sintomi sospetti che domenica 29 maggio si era rivolto al pronto soccorso del Policlinico di Milano.

Come si trasmette il vaiolo delle scimmie?

Il vaiolo delle scimmie è una «zoonosi silvestre», ovvero una malattia riguardante gli animali selvatici, che può comportare infezioni umane accidentali. È causato dal virus del vaiolo delle scimmie che appartiene alla famiglia degli orthopoxvirus. La trasmissione avviene per contatto, attraverso i droplet (le goccioline respiratorie che si emettono starnutendo, tossendo o semplicemente parlando) o attraverso i fluidi biologici, quindi anche attraverso i rapporti sessuali. Il periodo di incubazione è in media compreso tra 7 e 14 giorni, ma può variare da 5 a 21: passato questo periodo, si sviluppa la malattia, che esordisce con febbre, brividi, cefalea, astenia, dolori muscoloarticolari. Il serbatoio animale del virus rimane sconosciuto, anche se è probabile che sia tra i roditori. Fattori di rischio noti sono il contatto con animali vivi e morti e la caccia e il consumo di selvaggina. La malattia è spesso autolimitante con sintomi che in media si risolvono spontaneamente entro 14-21 giorni.

Quali sono i sintomi del vaiolo delle scimmie

Monkeypox provoca una serie di sintomi simil-influenzali come stanchezza, dolori muscolari, mal di testa, febbre, linfonodi ingrossati ed esantema. I sintomi fondamentali sono tre: la comparsa di vescicole (con liquido all’interno), molto simili a quelle causate da herpes e varicella (non invece dal morbillo, che presenta delle papule), che si localizzano prevalentemente su mani, piedi e genitali. Il secondo è la linfoadenopatia, cioè l’ingrossamento dei linfonodi laterocervicali, ascellari e inguinali. Il terzo è la febbre. Dopo 1-3 giorni dall’inizio della febbre, compaiono le vescicole. Nella maggior parte dei casi i sintomi scompaiono in due settimane senza necessità di alcun intervento terapeutico. Per le analisi si procede con un tampone sul liquido interno alle vescicole.

La gestione dei contatti

Il paziente infetto deve mettersi in isolamento domiciliare fino alla scomparsa dei sintomi. V
iene ricoverato solo in caso di necessità, con attenzione particolare a eruzioni cutanee estese, bambini e soggetti immunodepressi. Le Ats, in presenza di un caso infetto, procedono al tracciamento dei contatti. Per quelli stretti scatta la quarantena fiduciaria di 21 giorni.

Vaccini e farmaci

Tutta la popolazione sotto i 50 anni non è coperta dalla vaccinazione classica anti-vaiolo, come ha spiegato l’infettivologo del Policlinico Andrea Gori. «Ma al momento abbiamo un vaccino che può essere utilizzato nel momento in cui si sviluppano i sintomi più importanti e due farmaci che sono molto efficaci (il cidofovir e il tecovirimat) — ha detto —. Non c’è ragione, però, di utilizzarli se non per le forme complicate e per i pazienti fragili».

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

31 maggio 2022 (modifica il 31 maggio 2022 | 20:11)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/22_maggio_31/vaiolo-scimmie-lombardia-sequenziato-genoma-virus-san-matteo-pavia-ef3e1e42-e0fc-11ec-a138-4bfa3d154041.shtml

Calcio: il Monza fa festa, pullman scoperto per la città



Tifosi a Berlusconi, ‘portaci in Europa’

(ANSA) – MILANO, 31 MAG – Fumogeni, cori, bandiere e un lungo
corteo biancorosso: il Monza celebra il ritorno in Serie A. Lo
fa con un pullman scoperto per le vie della città, raccogliendo
l’abbraccio di centinaia di tifosi fino all’U-Power Stadium già
affollato nel tardo pomeriggio.   
Allo stadio, la premiazione della squadra per la storica
promozione in Serie A, impresa sportiva targata
Galliani-Berlusconi.   
“Silvio portaci in Europa!” hanno urlato i tifosi al
presidente Silvio Berlusconi che ha realizzato il sogno, insieme
all’ad Adriano Galliani, di
portare la squadra briantea nella massima Serie. Allo stadio è
presente anche l’ad di Fininvest Danilo Pellegrini. Una grande
festa fino alla coppa della promozione alzata al cielo sotto una
pioggia di coriandoli biancorossi. In tribuna d’onore anche
Mario Balotelli che del Monza ha vestito anche la maglia.   
(ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/05/31/calcio-il-monza-fa-festa-pullman-scoperto-per-la-citta_04648f8e-1667-455e-a5a2-35e86c3741fe.html

Festa Monza per la serie A, la squadra sul bus scoperto tra due ali di tifosi: «Destinazione parAdiso»

Festa Monza per la serie A, la squadra sul bus scoperto tra due ali di tifosi: «Destinazione parAdiso»


Tour sul bus scoperto per gli «eroi di Pisa» da via Lecco fino a piazza Trento e Trieste in un trionfo di bandiere biancorosse. Poi il saluto allo stadio di Berlusconi e Galliani

Destinazione paradiso. Festa grande per giocatori e tifosi del Monza, insieme.

Tour sul bus scoperto per i giocatori, in un trionfo di bandiere biancorosse, partito da via Lecco fino a piazza Trento e Trieste, passando per l’Arengario, e poi diretto allo stadio, dove è previsto il saluto finale ai tifosi davanti alla coppia Berlusconi-Galliani.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

31 maggio 2022 (modifica il 31 maggio 2022 | 20:46)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/22_maggio_31/festa-monza-la-serie-a-squadra-bus-scoperto-due-ali-tifosi-destinazione-paradiso-0697f07c-e107-11ec-a138-4bfa3d154041.shtml

Nel castello dei Moratti il Cigognola summer festival



4 serate con cameristi e ballerini della Scala

(ANSA) – MILANO, 31 MAG – Musica classica e danza in quattro
serate per il Cigognola Summer Festival, la manifestazione
ideata da Gabriele Moratti che si terrà dal 9 al 12 giugno nel
castello di famiglia, nell’Oltrepò pavese, sotto la direzione
artistica di Paolo Gavazzeni ed Emilie Fouilloux.   
Le prime tre date del Festival si svolgeranno nella piazza
antistante il Castello: il 9 giugno è in programma il concerto
sinfonico “Barocco: lacrime e furore”, eseguito dall’orchestra
dei Cameristi della Scala, con Fabien Thouand, Francesco Tamiati
e Nicola Martelli, rispettivamente primo oboe, prima tromba e
tromba, diretti dal maestro Giulio Prandi. Il 10 giugno sarà la
volta di tre giovani talenti italiani: il violinista Giovanni
Andrea Zanon, la violoncellista Erica Piccotti, il pianista
Filippo Gorini, che eseguiranno musiche di Johannes Brahms. L’11
giugno andrà in scena il Gran Gala di Danza dei ballerini del
Teatro alla Scala, con alcune delle più celebri coreografie
tratte dal vasto repertorio del corpo di ballo. Nella quarta e
ultima serata, il 12 giugno, sarà il Teatro Fraschini di Pavia
ad aprire le sue porte al pubblico per lo spettacolo conclusivo
“Le Stelle del Cigognola Summer Festival”, in cui si esibiranno
nuovamente i ballerini del Teatro alla Scala, con la
partecipazione di Zanon, Piccotti, Gorini, del sopranista
Federico Fiorio e del maestro Giulio Prandi al pianoforte.   
(ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/05/31/nel-castello-dei-moratti-il-cigognola-summer-festival_ddbf5b69-f88f-4120-aa09-302b4b53cf58.html

Colico-Tirano, la linea dei treni chiude dal 26 giugno al 9 settembre. La Cgil: «Non si poteva aprire i cantieri di notte?»

Colico-Tirano, la linea dei treni chiude dal 26 giugno al 9 settembre. La Cgil: «Non si poteva aprire i cantieri di notte?»




di Barbara Gerosa

Stop di 75 giorni per i lavori di manutenzione: 70 chilometri di linea per 64 corse di treni giornaliere. Bus sostitutivi sulla statale 38 e la superstrada 36 che collega Milano alla Valtellina. «Sarà caos traffico»

Dal 26 giugno al 9 settembre. La Colico-Tirano chiude per 75 giorni. «Rfi ha previsto lo stop completo della tratta ferroviaria per lavori di manutenzione propedeutici alle Olimpiadi invernali 2026. Saranno interamente sostituiti i binari e la linea elettrica», spiegano le ferrovie. Si tratta di 70 chilometri di linea su cui quotidianamente viaggiano 64 corse di treni, che saranno rimpiazzate con bus sostitutivi.

Chiede chiarimenti la Filt Cgil Lecco e Sondrio: «Perché non è possibile eseguire i lavori di notte? — i dubbi del sindacato —. I disagi per la viabilità saranno molto pesanti. La stima è di 120 corse autobus al giorno che per oltre due mesi intaseranno le strade, la superstrada 36, che collega Milano alla Valtellina, e la statale 38, senza contare poi i mezzi pesanti che dovranno trasportare i prodotti aziendali in sostituzione dei treni merci, con ricadute anche sull’ambiente oltre che sulla vita dei pendolari».

Sotto la lente del sindacato anche le implicazioni per i lavoratori normalmente in servizio sulla tratta. «Non ci è stata data ancora garanzia rispetto agli strumenti da utilizzare in relazione a ferie, cassa integrazione, trasferimenti temporanei o altro — attacca Andrea Frangiamore, segretario generale Filt Cgil Lecco e Sondrio —. Un disastro per l’intera Valtellina, per chi la vive e per i turisti proprio durante il periodo estivo». «L’intera linea sarà rinnovata, completamente rimessa a nuovo in vista dei Giochi a cinque cerchi. Impossibile lavorare solo di notte. Un intervento concordato e previsto da tempo», la replica di Rfi.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

31 maggio 2022 (modifica il 31 maggio 2022 | 19:26)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/22_maggio_31/colico-tirano-linea-treni-chiude-26-giugno-9-settembre-cgil-non-si-poteva-aprire-cantieri-notte-e030552e-e100-11ec-a138-4bfa3d154041.shtml

Bradl confermato sulla Honda ufficiale al posto di Marquez



Il Repsol Honda Team ha annunciato che Stefan Bradl sostituirà Marc Marquez nel Monster Energy Grand Prix di Barcellona in programma nel prossimo fine settimana. Il tedesco viene nuovamente chiamato a occupare la sella dell’otto volte iridato, diretto negli Stati Uniti per la quarta operazione al braccio destro seguita all’infortunio del 2020. 



Fonte: https://www.motogp.com/it/notizie/2022/05/31/bradl-confermato-sulla-honda-ufficiale-al-posto-di-marquez/423718

Fuorisalone, torna la Tortona Design Week



Fluidity and design il concept delle varie iniziative

(ANSA) – MILANO, 31 MAG – Fluidity and Design è il tema della
Tortona Design Week, che torna dal 6 al 12 giugno per il
Fuorisalone. La scelta del concept – spiegano gli organizzatori
– conferma il percorso intrapreso negli ultimi anni di
interpretazione del design come collettore di trasformazione
culturale e sociologica.
Due parole chiave che caratterizzano il percorso che le
aziende leader del settore stanno perseguendo per attuare la
loro ripartenza, come si vedrà nelle proposte di realtà come
Subaru, che svelerà le forme della Solterra, la prima BEV
interamente sospinta da un propulsore elettrico, protagonista
della Subaru Peace of Mind Lounge: una piccola oasi di relax e
teatro di happening e performance artistiche. L’edizione 2022
vedrà anche la realizzazione di “Completing the fragments of
nature”, il progetto vincitore del contest The Roundabout:
design with nature, lanciato nel 2021 con Domus Academy, che
trasformerà la Rotonda di Via Bergognone in
un’installazione-manifesto di una visione più ecologica e
sostenibile della città, in vista delle Olimpiadi invernali di
Milano Cortina 2026.
Tra i protagonisti della manifestazione, anche Timberland
con ‘Floating Forest’, una foresta multisensoriale galleggiante,
realizzata come ecosistema indipendente sull’acqua della Darsena
di Milano, per una città più verde, progettata da Stefano Boeri
Interiors. Saviola, business unit di Gruppo Saviola, primo ad
aver creato il pannello ecologico 100% recycled wood, presenta
invece “Legend. the renaissance”: un percorso interattivo
all’interno del processo produttivo del riciclo del legno. Ikea
sarà infine a BASE Milano con un palinsesto di eventi ed
esperienze immersive per raccontare il futuro del retail e del
design. Nell’area sarà possibile visitare Ögonblick – A Life at
home exhibition, un’installazione fisica e digitale che si
ispira ad H22, progetto svedese al quale Ikea partecipa con
l’obiettivo di costruire “la città sostenibile del futuro”.   
(ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/05/31/fuorisalone-torna-la-tortona-design-week_688afa9c-85d7-4e4c-88b0-f34b979ed124.html

Rossi e i suoi piloti: "Vede tutto di noi"




Analitico, preciso e con un’esperienza che nessun altro ha: ecco come il 9 volte iridato osserva e consiglia i ragazzi del suo team



Fonte: https://www.motogp.com/it/notizie/2022/05/31/rossi-e-i-suoi-piloti-vede-tutto-di-noi/423720