Violenze in carcere:4 agenti rinviati a giudizio a Monza – Lombardia


Accusati di lesioni a detenuto, processo a novembre


(ANSA) – MONZA, 02 LUG – Sono stati rinviati a giudizio
questa mattina quattro agenti della Polizia Penitenziaria di
Monza, accusati di atti di violenza nei confronti di un detenuto
nel carcere di Monza. I quattro, tre agenti e un ispettore della
Penitenziaria brianzola, come confermato dal Procuratore Capo di
Monza Claudio Gittardi, devono rispondere a vario titolo di
lesioni aggravate, falso, calunnia, violenza privata, abuso
d’ufficio e omessa denuncia, mentre è stata chiesta
l’archiviazione per il reato di tortura (relativa ad un altro
episodio). L’apertura del processo è prevista per il novembre
prossimo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA