Valganna, pusher di cocaina in fuga cercano di investire un agente e speronano l’auto civetta della polizia


L’appostamento, e l’attesa della vendita di cocaina, poi l’entrata in azione di due agenti antidroga in forza alla polizia di frontiera di Luino, ma al momento dell’alt i due pusher hanno tentato di investire uno dei due poliziotti in borghese speronando l’auto civetta della polizia. Risultato: due persone finite in manette e i due poliziotti appena contusi. successo gioved pomeriggio attorno alle 16.45 a Valganna, paese dell’alto Varesotto a pochissima distanza dalla Badia di Ganna, antico convento della valle. Qui una macchina stava pedinando due persone sospette, risultate essere poi cittadini albanesi di 29 e 33 anni ufficialmente in Italia per turismo, ma secondo la polizia al centro di un traffico di coca a domicilio di cui neppure i paesini delle valli risultano immuni. Parte il pedinamento dopo lo scambio di cocaina e in una stradina nel centro storico del paese di fianco ad un torrente i poliziotti cercano di fermare l’auto sospetta: uno degli agenti scende dalla macchina e intima al conducente di fermarsi ma per tutta risposta la Punto grigio chiaro guidata dai malviventi prima tenta di investirlo e poi sperona l’altro veicolo guidato dal collega, travolgendo alcune panchine dove pochi istanti prima era presente una famiglia. Gli agenti, acciaccati ma ancora in piedi a quel punto hanno fatto scattare le manette e recuperato circa 20 grammi di cocaina che gli arrestati hanno maldestramente cercato di gettare nel fiume in un involucro. I feriti sono stati portati al pronto soccorso dell’ospedale di Cittiglio su due ambulanze scortate dalle Volanti.

1 luglio 2021 | 20:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/21_luglio_01/valganna-pusher-cocaina-fuga-cercano-investire-agente-speronano-l-auto-civetta-polizia-16c49198-da97-11eb-b90a-fb70429ba8fb.shtml

Lascia un commento