Milano, stazione Centrale: i poliziotti non riescono a riposare, appena escono arrestano un altro ladro

Stavano aspettando di trasferire due borseggiatori a San Vittore, ed erano in pausa. Proprio in quel momento, sul piazzale della Centrale, hanno visto un uomo inseguito da altri due che urlavano “al ladro al ladro”. Allora si sono lanciati all’inseguimento e l’hanno fermato. Tre arresti per furto da parte della squadra di polizia giudiziaria della Polfer in due giorni alla stazione Centrale.

I primi due uomini, lunedì, stavano aspettando di essere portati in carcere e si trovavano nelle camere di sicurezza. Il giorno primo erano entrati in azione prendendo di mira una donna. L’avevano seguita mentre entrava al Mc Donald’s per rubarle lo zaino, ma gli agenti della Polfer li hanno visti e li hanno arrestati. si tratta di due algerini di 34 e 39 anni, già noti come borseggiatori, pluripregiudicati, responsabili del furto aggravato dello zaino di una donna, pedinata dalla stazione.

Lunedì, invece, la scena è stata la seguente: un uomo di colore, un gambiano, stava scappando dopo essere sceso dalla 90 in piazza Luigi di Savoia. A bordo aveva portato via il portafoglio a una donna italiana di 56 anni, con difficoltà motorie. Altri due passeggeri, un ecuadoriano e un peruviano, avevano assistito al furto e lo stavano inseguendo. Addosso al gambiano, con diversi precedenti, è stato trovato anche un cellulare presumibilmente rubato. Per questo è accusato anche di ricettazione.

Fonte: https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/06/29/news/milano_stazione_centrale_presi_tre_borseggiator_iin_due_giorni_dalal_polfer-308212930/?rss

Lascia un commento