Milano: Bernardo, disponibile a candidarmi se mi chiamassero



Pediatra, ‘finora nessun partito mi ha chiesto nulla’

(ANSA) – MILANO, 30 GIU – “Milano mi ha dato tanto e, se
posso darle qualcosa in cambio, lo faccio col cuore. Se mi
chiamassero, io sarei disponibile”: cosí Luca Bernardo,
direttore del reparto di Pediatria dell’ospedale
Fatebenefratelli di Milano, commenta all’ANSA l’ipotesi che sta
circolando in questi ultimi giorni sulla stampa di una sua
eventuale candidatura a sindaco di Milano per il centrodestra.   
“Al momento non sono il candidato di nessuno, perché nessun
partito mi ha chiesto nulla – continua – Senz’altro posso dire
che da quando quest’idea ha iniziato a circolare, tantissime
persone della società civile, anche che non mi conoscono, mi
hanno mostrato il loro supporto e questo mi ha fatto moltissimo
piacere”.   
Un sostegno che in qualche modo, conclude Bernardo, arriva
“per il suo lavoro fatto a Milano. Una città che mi ha dato
tanto. Se non dovessero chiamarmi come candidato, avrò comunque
avuto le testimonianze di appoggio di tantissime persone”.   
(ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2021/06/30/milano-bernardo-disponibile-a-candidarmi-se-mi-chiamassero_c1c88c58-a236-4b41-8633-3ef6c42e94ea.html

Lascia un commento