Rissa con bottiglie davanti al McDonald’s a Milano, la versione dei ragazzi: “Picchiati per razzismo”

Un gruppo di ragazzi, la maggior parte di origine africana, fermi davanti al McDonald’s in piazza XXIV maggio e una decina di carabinieri con scudi e manganelli che si avvicina e poi inizia a caricare. Prima dal lato del fast food sulla piazza, poi in corso di Porta Ticinese. Poi un carabiniere che insegue uno dei ragazzi che scappa, un altro cade e viene circondato dai militari che lo colpiscono a terra.  

Milano, le notti ostili e i video

di

Piero Colaprico

28 Giugno 2021

Sono i movimentati fotogrammi di un video di meno di un minuto che qualcuno gira a una distanza di qualche metro, al di là della strada, nei pressi dei bastioni della piazza. Al quale si aggiungono altri spezzoni di filmati ripresi da diverse angolature che mostrano l’intervento dei carabinieri sul ragazzo a terra e sull’amica che interviene in sua difesa. Documenti diffusi da account privati e rilanciati sui social, scatenando polemiche in rete. “Un gruppo di 15 ragazze –  per la maggior parte ner?, arab? e una ragazza bianca – stanno facendo colazione al McDonald zona Navigli – scrive su Instagram una ragazza presente, sul profilo di DeiFuturoAntirazzista -. Le forze dell’ordine decidono di fermarsi perché uno dei ragazzi stava suonando scherzosamente e ripetutamente il campanello di un monopattino. Unico movente: razzismo. Quel fantomatico razzismo che in Italia “non esiste””.  

Scontro al McDonald’s di Milano coi Carabinieri, la denuncia dei ragazzi: “Picchiati per razzismo”

Diversa la versione dei carabinieri che hanno dato ieri comunicazione dell’intervento, parlando di “rissa all’esterno del McDonald’s”. I militari parlano di “un gruppo di giovani, in prevalenza stranieri, che si sono rivolti ai carabinieri con atteggiamenti provocatori, assembrati nei pressi del locale bevendo alcolici e ascoltando musica ad alto volume”. Da qui la richiesta dell’ “intervento di un Nucleo Riserva del 3 Rgt Carabinieri Lombardia e di personale della Compagnia Carabinieri Milano Duomo, che si trovavano in zona Colonne di San Lorenzo, che hanno fatto allontanare i presenti. Alcuni hanno lanciato bottiglie di vetro versi i militari e si sono dispersi dopo una breve azione di contenimento”. 

La vicenda – che il video documenta solo nella parte finale – si conclude con “l’identificazione, con sanzione per la violazione per le misure anti Covid, di dodici persone, in parte di origine centrafricana di età tra i 20 e i 25 anni”.

Fonte: https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/06/28/news/video_scontri_piazza_xxiv_maggio-308064166/?rss

Lascia un commento