Francesco Amato, morto in un incidente in moto a Vimercate



A.V.

28 giugno 2021 10:27


Non ce l’ha fatta Francesco Amato, 53 anni, il motociclista che venerdì pomeriggio è stato soccorso in coma lungo la strada provinciale 45, a Vimercate. L’uomo è morto all’ospedale San Gerardo di Monza dopo tre giorni di agonia. L’incidente era avvenuto intorno alle 18.45 poco prima dell’incrocio del Pagani, lungo il rettilineo che da Vimercate porta a Villasanta.


Il 53enne, residente a Milano, guidava una Honda quando – per cause ancora in corso di accertamento – la sua moto è finita contro la fiancata laterale sinistra di una Mini con al volante una donna di Carugate. Secondo quanto al momento ricostruito, come riporta MonzaToday, il veicolo era impegnato in una manovra di svolta a sinistra, verso un distributore di carburante, nel momento in cui è avvenuto l’impatto. Ad effettuare i rilievi sono stati gli agenti della polizia locale di Vimercate che sono accorsi sul luogo del sinistro insieme ai mezzi di emergenza del 118 che hanno soccorso il 53enne in codice rosso.



In seguito allo schianto, il motociclista è stato sbalzato a diversi metri di distanza sull’asfalto e al momento dell’intervento del personale sanitario era privo di sensi: trasferito in coma, in prognosi riservata, al San Gerardo di Monza, è morto dopo tre giorni. Sono in corso tutti gli accertamenti per stabilire con esattezza la dinamica del drammatico schianto costato la vita all’uomo.
 







Fonte: https://www.milanotoday.it/cronaca/incidente-stradale/francesco-amato-morto-vimercate.html

Lascia un commento