Morto don Peppino Barbesta, “prete degli ultimi”, fondatore dei ‘Lavoratori Credenti’

E’ morto a Fombio, nel Lodigiano, all’età di 89 anni, don Peppino Barbesta, il fondatore del gruppo dei Lavoratori credenti, nel 1976, e conosciuto come “il prete degli ultimi” per i tantissimi interventi di solidarietà in Italia e nel mondo.

Tir di aiuti in Bosnia e Kosovo, aiuti agli alluvionati della Val D’Aosta, cibo per le mense dei poveri in Lombardia sono solo alcuni dei progetti ai quali ha contribuito con centinaia di aiuti da metà anni ’70 a oggi. Amico personale di Lech Walesa, che arrivò a Retegno a trovarlo nel 2011, volle anche la costruzione di un asilo a Jenin in Cisgiordania e dedicava ogni giornata a organizzare tanti volontari per aiutare persone in difficoltà.

Ha operato nelle parrocchie di Borghetto lodigiano, San Martino Pizzolano, Secugnago, Riozzo di Cerro al Lambro e Retegno.

Fonte: https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/06/27/news/morto_don_peppino_barbesta_prete_degli_ultimi_fondatore_lavoratori_credenti-307924143/?rss

Lascia un commento