Incidente sul lago di Como, un 22enne muore nello scontro tra motoscafi – Cronaca

Luca Fusi, morto sul lago di Como. Sullo sfondo, il motoscafo danneggiato

Tremezzina (Como), 25 giugno 2021 – L’Nxt20 Mastercraft da 7 metri, si è leggermente impennato, arrivando a urtare il Sea Roy 240 da 5 metri, passandogli sopra. E’ questa la prima sommaria ricostruzione dell’incidente nautico che venerdì pomeriggio, poco dopo le 17, è costato la vita a Luca Fusi, ventiduenne neolaureato in Economia e Commercio residente a Guanzate, nella Bassa Comasca. Con due amici suoi coetanei, era fermo sul motoscafo a una manciata di metri da punta del Balbianello, uno dei luoghi più suggestivi del Lago di Como, vicino all’Isola Comacina, dove il loro motoscafo è stato travolto da quello più grande, su cui si trovavano undici giovani turisti belgi, di età compresa tra i 20 e i 25 anni.

Alla guida dell’imbarcazione, c’era una ragazza di 21 anni, che sembrerebbe non aver visto la barca su cui si trovava la vittima. Si tratta di una primissima versione che ora dovrà essere verificata ulteriormente e confermata: a impedirle di vedere l’ostacolo, poco dopo essere ripartita, potrebbe essere stato un abbaglio, o la stessa punta dell’Nx20 leggermente impennata. L’impatto sarebbe avvenuto a una velocità non particolarmente elevata, ma comunque con effetti dilanianti: il motoscafo dei tre ragazzi italiani è stato divelto in due punti, durante l’urto il cui frastuono si è sentito a centinaia di metri di distanza. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Como Antonia Pavan, sono affidate al Roan della Guardia di finanza, competente in caso di incidenti nautici sul lago, ma in supporto, questo pomeriggio sono arrivati anche i carabinieri di Menaggio e la polizia locale di Tremezzina. I ragazzi stranieri sembra che stessero facendo una piccola festa motivo per il quale la conducente è stata sottoposta ad alcoltest, risultato negativo, mentre sembra escluso che la loro barca, seppure attrezzata per lo sci nautico, stesse trainando qualcuno al momento dell’impatto. I due amici della vittima, sbalzati in acqua, si sono salvati, rimediando solo qualche escoriazione, ma sono apparsi molto spaventati, al punto da faticare a capire cosa era accaduto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla community

per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie della tua città

Fonte: https://www.ilgiorno.it/como/cronaca/incidente-lago-como-1.6525735

Lascia un commento