26 giugno, istituita dalle Nazioni Unite, LA GIORNATA MONDIALE DELLA REFRIGERAZIONE

“Un settore essenziale per il nostro presente e futuro”

“Grazie ad un importante accordo si sviluppa la catena del

freddo nel continente africano.”

(mi-lorenteggio.com) Milano, 25 giugno 2021. Il World Refrigeration Day, istituito dalle Nazioni Unite Ambiente – UNEP 3 anni fa, celebra le persone e le tecnologie responsabili della creazione e della conservazione del mondo in cui viviamo, un mondo sempre più dipendente dagli ambienti a temperatura controllata. È importante anche ricordare che tutti gli sforzi e le tecnologie in questi giorni si concentrano nella sicurezza della catena del freddo per il trasporto dei vaccini.

Ogni anno, il 26 giugno, l’evento è supportato a livello globale da industrie, gruppi professionali, associazioni scientifiche e ingegneristiche, nonché da governi e individui. Quest’anno, cadendo la data di sabato, gli eventi andranno avanti per quasi due settimane.

Il settore è essenziale e lo ha dimostrato in questo anno e mezzo di pandemia, quando gli alimenti refrigerati arrivavano comunque nelle nostre case e nei nostri frigoriferi: oggi, i vaccini refrigerati a temperature ultra-basse ci stanno riportando alla normalità e gli ambienti per l’afa di questi giorni sono raffreddati rischiando blackout energetici.

L’importanza del settore e la valorizzazione dei professionisti è stata anche al centro dell’appena concluso 19° Convegno Europeo del Centro Studi Galileo – Nazioni Unite, due giorni dedicati al presente e al futuro del mondo HVAC/R con oltre 43 interventi da parte delle maggiori autorità tecniche del mondo.

Sotto l’egida delle Nazioni Unite – UNEP, è stato firmato uno storico accordo di collaborazione tra Africa ed Europa, realizzato grazie alla collaborazione del Presidente di AREA (che rappresenta 24 associazioni europee del freddo), Marco Buoni, e di quello di U-3ARC (44 associazioni africane), Madi Sakandé, in rappresentanza di centinaia di migliaia di Tecnici.

Per il World Refrigeration Day 2021, “il giorno più cool dell’anno”, è stato scelto come tema Cooling Champions: Cool Careers for a Better World, riconoscendo e celebrando lo straordinario lavoro che ogni giorno donne e uomini in tutto il mondo svolgono per garantire quello che è forse il settore più importante per la salute, il benessere e la salvaguardia dei cittadini. L’obiettivo della campagna, organizzata dalle Nazioni Unite – UNEP, è ispirare studenti e giovani professionisti a esplorare la possibilità di una carriera nel settore del Freddo.

In collaborazione con ATF – Associazione Italiana dei Tecnici del Freddo, il Centro Studi Galileo è stato fin da subito tra i principali promotori del World Refrigeration Day, organizzando presso il Castello Paleologi di Casale Monferrato, storica Capitale del Freddo, il convegno “Il ruolo della refrigerazione: il potenziale di oggi e le opportunità di domani“, mentre l’anno scorso ha promosso invece un altro super-webinar, questa volta intitolato “Le ultime tecnologie nel condizionamento e nella refrigerazione ai tempi del post Covid-19”.

Il super webinar di quest’anno si intitolerà Cool Careers: the Cool Youth will save our World 2.0 (Carriere nel Freddo: la gioventù del freddo salverà il nostro Mondo 2.0) e metterà al centro lo straordinario apporto dei giovani nel mondo del Freddo.

V.A.

 

Fonte: https://www.mi-lorenteggio.com/26-giugno-istituita-dalle-nazioni-unite-la-giornata-mondiale-della-refrigerazione/

Lascia un commento