Paola Pigni e quella notte mondiale all’Arena. Giorgio Rondelli: “C’erano dodicimila persone, la spinsero con il loro tifo in rettilineo”

Per capire meglio la vicenda umana e sportiva di Paola Pigni, straordinaria mezzofondista milanese scomparsa all’età di 75 anni, bisogna ascoltare le parole di una persona che l’ha conosciuta da vicino, ovvero Giorgio Rondelli, anche lui ex mezzofondista nonché allenatore. “Paola era dura, molto tignosa, diretta e soprattutto con un forte spirito agonistico. Non aveva paura di scoprire e superare i propri limiti: questo credo che sia una cosa che l’abbia aiutata a spostare in avanti l’asticella, visto che negli anni Sessanta si pensava che le donne non potessero oltrepassare gli 800 metri”.

Fonte: https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/06/11/news/paola_pigni_straordinaria_mezzofondista_milanese_scomparsa_all_eta_di_75_anni-305623064/?rss

Lascia un commento