Sanità: Fontana inaugura elisuperficie del S. Matteo a Pavia – Lombardia


Policlinico pavese hub di riferimento per urgenze Lombardia sud


(ANSA) – MILANO, 10 GIU – Il primo paziente è “atterrato”
poco prima delle 11, qualche minuto prima dell’inaugurazione: un
operaio di 56 anni che questa mattina, ad Ospedaletto Lodigiano
(Lodi), è stato investito da un’auto mentre trasportava una
scala riportando un grave trauma cranico. L’ elisoccorso del 118
l’ha trasportato al San Matteo di Pavia: l’elicottero è
atterrato nella nuovissima area per l’elisuperficie inaugurata
subito dopo da Attilio Fontana.
   
“Il San Matteo è uno dei centri di eccellenza della nostra
regione – ha dichiarato il governatore di Regione Lombardia -. È
luogo di apprendimento perché sede universitaria e di ricerca in
quanto Irccs, oltre che luogo di cura, perché un grande
ospedale. Con questa nuova ‘infrastruttura il San Matteo entra a
far parte anche del sistema di emergenza-urgenza come hub e
quindi completa in modo assoluto le sue funzioni e finalità”.
   
Grazie all’elisuperficie inaugurata oggi, il San Matteo
diventa hub di riferimento per le emergenze-urgenze per l’intera
provincia di Pavia e buona parte del Sud della Lombardia: non a
caso all’inaugurazione, erano presenti anche i sindaci di città
come Lodi e Melegnano (Milano). “Il nostro territorio si
arricchisce di una struttura importante”, ha sottolineato
Alessandro Venturi, presidente del San Matteo.
   
Il direttore generale Carlo Nicora ha ricordato alcune
caratteristiche tecniche dell’elisuperficie: “I lavori, iniziati
nel giugno di un anno fa, si sono conclusi a marzo. L’area
complessiva è di 1.135 metri quadrati, con una superficie di
atterraggio di 490 metri quadrati. Grazie a questa struttura
diventiamo hub regionale di riferimento per le emergenze-urgenze
accanto a quelle già in funzione a Milano Niguarda, Brescia,
Bergamo, Monza e Varese”.
   
Per Mario Fabrizio Fracassi, sindaco di Pavia,
“l’elisuperficie del San Matteo entra a far parte delle
eccellenze della nostra città”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA