una ragazza dice di aver riconosciuto la donna del video di Milano



R.M.

08 giugno 2021 18:15


Dopo settimane di appelli in tv una ragazza avrebbe riconosciuto la donna del video girato dalla guardia giurata Felice Grieco a Milano nell’ottobre 2004 in cui veniva ripresa anche una bambina di nome “Danas”. Stando alla ragazza che si è spontaneamente presentata alle forze dell’ordine la donna si chiamerebbe Florina e all’epoca del loro incontro viveva in un campo nomadi nei pressi di Parigi.


A rivelare le informazioni è “Lombardia Nera” su Antenna 3, che aggiunge che la ragazza avrebbe riconosciuto Florina dai video mostrati in tv in queste ultime settimane, il loro incontro risale al 2018. Stando al suo racconto Florina ha una figlia adottiva che non era a conoscenza di chi fosse la famiglia biologica, non sapeva la sua reale età e parlava un po’ italiano. A insospettire la ragazza il fatto che venisse controllata in modo particolare dal nucleo familiare del campo rom. La giovane che ha effettuato il riconoscimento ha vissuto a lungo a Cesate, nel Milanese, mentre oggi vive in Campania.


La guardia giurata di Milano e Denise


Proprio nei giorni scorsi, la guardia giurata Felice Grieco sostiene di aver riconosciuto la donna che era in compagnia della bambina e che chiamava la piccola. L’uomo vide a Milano, davanti ad una banca, una bimba “somigliante a Denise Pipitone in compagnia di un gruppo di rom” e chiamò la polizia.


La nuova testimonianza di Grieco è andata in onda nel corso dell’ultima puntata di “Quarto Grado”, la trasmissione condotta dal giornalista Gianluigi Nuzzi. Grieco ha spiegato di essere andato dai carabinieri a formalizzare la denuncia perché è sicuro di quello ha visto.


La guardia giurata: “Ho riconosciuto la donna che era con Danàs”


Com’è possibile che quella donna sia saltata fuori 17 anni dopo? La guardia giurata ha raccontato di aver ricevuto qualche giorno fa “una segnalazione da una signora che vuole rimanere anonima” che “mi ha inviato un link di un articolo”. “C’erano delle foto – ha detto Grieco – e io tra queste persone ho riconosciuto la donna di Milano, quella che accompagnava la piccola Danàs a Milano. È inconfondibile, fa parte del mio lavoro ricordare le facce”.



Si tratterebbe in di una foto segnaletica, circostanza che dovrebbe aiutare le forze dell’ordine ad individuare l’identità della donna. Ma è possibile riconoscere una persona dopo così tanto tempo? Grieco sembra sicuro di ciò che dice. “Ho subito segnalato a chi di dovere e ho formalizzato il riconoscimento sperando di riuscire a risalire alla donna che compare nel video”. Insomma, sul caso di Denise Pipitone potrebbero esserci nuovi sviluppi anche se, ovviamente, si tratta di una segnalazione ancora da verificare. 







Fonte: https://www.milanotoday.it/cronaca/denise-pipitone-floriana-donna-rom-video.html

Lascia un commento