San Giuliano Milanese, assolto l’ex sindaco pd Toni dall’accusa di corruzione: lo scandalo si sgonfia


Prosciolto perch il fatto non costituisce reato. Non fu un episodio di corruzione, secondo il gup del tribunale di Lodi Francesco Sirchia, l’assunzione di Marco Toni, ex sindaco prima Ds e poi Pd di San Giuliano Milanese, come direttore del Centro Commerciale San Giuliano. Prosciolti sia l’ex amministratore di San Giuliano — coinvolto nel 2018 nella maxi inchiesta della Gdf e della Procura di Lodi per presunte tangenti nella costruzione del polo commerciale — sia gli imprenditori lecchesi indagati insieme a lui Maria Nigro e Luca Mauri. Assolto anche Cristian Stefanoni, al tempo delle autorizzazioni concesse al centro commerciale vicesindaco e assessore all’urbanistica.

Marted pomeriggio si letteralmente disciolta la maxi indagine per tangenti sull’ex area Blue Residence di San Giuliano. Il 22 maggio scorso l’udienza preliminare si era aperta con la richiesta da parte della Procura di rinvio a giudizio di tutti e otto gli indagati nella vicenda, tra cui l’ex sindaco Toni. Il Centro Commerciale San Giuliano era stato inaugurato nel 2012, e ad assumere la direzione della societ proprietaria era stato proprio l’ex sindaco Pd Toni. Un incarico da 200mila euro complessivi (Toni rimase al timone fino al 2016) che secondo Fiamme gialle e Procura era una tangente per le agevolazioni ottenute durante il suo mandato all’epoca della stesura della convenzione con il Comune.

Tra le promesse non mantenute, una stazione ferroviaria sulla linea suburbana S1 mai realizzata e fideiussioni non riscosse. A far scattare l’indagine era stata una denuncia del successore di Toni, il sindaco Alessandro Lorenzano (anche lui Pd). La Finanza aveva disposto il sequestro del Centro (80 negozi piu’ un cinema multisala) per un totale di 17 milioni di euro. Tra i prosciolti anche il dirigente dell’ufficio tecnico di San Giuliano Milanese, per 14 anni, Roberto Corradi, indagato per corruzione. Si tratta della seconda riabilitazione di un ex sindaco Pd lombardo in pochi giorni: prima l’assoluzione in appello per Simone Uggetti (arrestato in Comune a Lodi da primo cittadino nel 2016) e ora l’ex amministratore Toni, per anni uno dei personaggi di spicco del centrosinistra nel Sudmilano.

8 giugno 2021 | 18:02

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/21_giugno_08/san-giuliano-milanese-assolto-l-ex-sindaco-pd-toni-dall-accusa-corruzione-scandalo-si-sgonfia-99bfceba-c871-11eb-a854-b5489e4fa044.shtml

Lascia un commento