Brembo premia i migliori giovani dell’Atalanta – Lombardia


Il riconoscimento esalta i valori umani dei talenti nerazzurri


(ANSA) – MILANO, 09 GIU – L’Accademia Mino Favini di
Zingonia, quartier generale del settore giovanile dell’Atalanta,
ha ospitato la cerimonia di consegna del “Premio Brembo”
2020-2021.
   
Si tratta di un progetto ideato dall’azienda bergamasca, top
sponsor della ‘cantera’ nerazzurra da oltre 3 anni, che riserva
una particolare attenzione non solo alla crescita sportiva ma
anche e soprattutto ai valori umani e comportamentali dei
giovani che si formano nell’Atalanta.
   
I riconoscimenti, infatti, sono andati ai ragazzi e alle
ragazze più meritevoli dalla Primavera all’Under 15, secondo un
criterio di scelta che ha tenuto in considerazione non solo
l’aspetto strettamente sportivo, ma anche i risultati scolastici
ed il comportamento in un anno particolarmente complicato come
quello che si sta concludendo.
   
A fare gli onori di casa Luca Percassi, amministratore
delegato dell’Atalanta, che ha detto: “Questa è un’occasione che
ci riempie di orgoglio perché la più grande responsabilità che
ha il settore giovanile è quello di far crescere questi ragazzi.
   
Ovvio che l’aspirazione è quella di riuscire ad arrivare un
giorno a competere ai massimi livelli in ambito sportivo, però
la nostra preoccupazione principale è di formare i ragazzi e far
sì che il loro percorso scolastico sia adeguato. Questo è un
premio che si porteranno con loro per tutta la vita e che
rappresenta proprio quello che l’Atalanta cerca di fare, cioè
accompagnare l’attività formativa sul campo a quella
scolastica”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA