Da fine mese in Lombardia si potrà spostare il giorno del richiamo

Ora è ufficiale: Regione Lombardia sta lavorando con Poste affinché, da fine giugno, sia possibile modificare la data per l’appuntamento della seconda dose del vaccino anti-Covid attraverso il portale delle prenotazioni.

Vaccini Covid: si potrà spostare il richiamo

Lo ha confermato nel pomeriggio di venerdì 4 giugno, l’Unità di Crisi lombarda attraverso una nota stampa. Nella quale ha anche sottolineato come, per il momento, «la possibilità di effettuare cambi data per la seconda dose, nel range individuato dalle varie tipologie di vaccino, è consentita, utilizzando il call center regionale, solo per la categoria insegnanti impegnata in sessioni d’esame di Stato e scrutini».

L’Unità di Crisi ha poi aggiunto che «su indicazione della Direzione Generale Welfare, Poste sta implementando la piattaforma con una nuova funzionalità che consentirà il cambio data della seconda dose per tutti i cittadini», funzionalità che «potrà essere operativa indicativamente dalla fine del mese di giugno».

Ad anticipare questa importante novità, pensata, da un lato, a evitare che tante persone decidano di rinviare in autunno la prenotazione del vaccino onde evitare che l’appuntamento della seconda dose si accavalli con le vacanze, e dall’altro che le agende dei centri vaccinali si “appesantiscano” troppo nelle settimane centrali di agosto, quando anche il personale medico avrà comprensibilmente numeri più risicati proprio in ragione delle ferie, era stato il responsabile Covid dell’Ats Insubria, Marco Magrini.

Fonte: https://primalamartesana.it/attualita/da-fine-mese-in-lombardia-si-potra-spostare-il-giorno-del-richiamo/

Lascia un commento