ma l’autobus si incastra- Corriere.it


L’autobus si avvicina, rallenta deciso, svolta. La traiettoria deve essere millimetrica. L’occhio dell’autista bionico. La «87» direzione «Centrale» passa per un pelo. Il fanale sinistro sfiora lentamente le auto parcheggiate. La fiancata opposta accarezza le vetture dall’altra parte. L’autista allarga le mani, lo sguardo al cielo: «Ma è possibile una roba del genere?». Un piccolo errore, e il piede sarebbe stato costretto ad affondare sul freno. E a quel punto sarebbe stato poi tutto un mulinare di braccia sul volante per uscire dalla «trappola».

Via Ferrante Aporti, zona stazione Centrale, all’altezza di via Varanini. La «87» deve girare e infilarsi nel sottopasso che sbuca su via Sammartini, sull’altro lato della montagna di binari. Sotto il tunnel, a senso unico, il Comune ha da poco tracciato le strisce blu per la sosta a pagamento, da entrambi i lati. Ma qualcosa non va. Se ne sono accorti alcuni residenti, e anche qualche autista di Atm (una segnalazione è arrivata anche alla centrale dell’azienda di trasporto). Se i primi stalli — quelli all’imbocco della galleria — sono occupati, lo spazio di manovra per gli autobus è risicato. Non parliamone, poi, se le vetture sono state lasciate a bordo strada senza rispettare troppo gli spazi delimitati.

Da Palazzo Marino fanno sapere che le strisce sono state disegnate «rispettando le normative, le distanze e il raggio di curvatura dei mezzi». Ma che, se dopo i controlli che saranno eseguiti dovessero riscontrare che davvero la sosta può rappresentare un ostacolo, saranno pronti a rimettere mano al pennello per correggere l’inconveniente.

3 giugno 2021 | 10:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_giugno_03/milano-curva-millimetrica-bus-schivare-auto-sosta-6be0d3dc-c384-11eb-9651-e9e5e7dd2e3d.shtml

Lascia un commento