Fontana, per fine luglio prima dose a tutti i lombardi – Lombardia



Noi sotto tiro per ragioni politiche ma storia presenta il conto

(ANSA) – MILANO, 03 GIU – “Diciamola tutta: siamo stati messi
sotto tiro per ragioni politiche. Non è stata una pagina
gloriosa per i nemici delle autonomie, e per chi in particolare
voleva demolire l’immagine di una Lombardia efficiente. Per
fortuna la storia presenta il conto…”. Così Attilio Fontana,
presidente della Regione Lombardia, in un’intervista a
Repubblica.   
Alla domanda ‘Siete pronti a quella che il generale Figliuolo
definisce la spallata decisiva alla pandemia?’ Fontana risponde:
“Sì, ci siamo attrezzati per le inoculazioni, negli hub
vaccinali, di tutti i cittadini con più di dodici anni. Con la
tranquillità di chi sa di aver già coperto le categorie
fragili”.   
Fontana poi spiega: “Contiamo di arrivare a un livello di
somministrazioni mai raggiunto, 140-150 mila al giorno. Entro
fine luglio avremo dato la prima dose a tutti i lombardi”. E
alla domanda se crede alla spallata definitiva al Covid
risponde: “Una spallata verso la normalità. Poi in autunno
probabilmente dovremo vaccinarci di nuovo. Noi abbiamo quasi
pronto un piano per le terze dosi: non più negli hub ma in
strutture diffuse sul territorio”. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2021/06/03/fontana-per-fine-luglio-prima-dose-a-tutti-i-lombardi_b4045780-429c-4011-ad4a-d0b0b870c4fc.html

Lascia un commento