Covid, in Lombardia 4.549 nuovi casi e 24 decessi. A Milano +1.232 contagi

Covid, in Lombardia 4.549 nuovi casi e 24 decessi. A Milano +1.232 contagi




di Redazione Milano

Il report di domenica 31 luglio fornito dalla Regione. Tasso di positivit al 15,9 per cento

In Lombardia, dall’inizio dell’epidemia di Covid-19, sono emersi 3.371.206

casi di Sars-CoV-2 (+4.549; i casi positivi segnalati ieri erano 3.366.657
e l’aumento sul giorno precedente era stato +6.146), secondo i dati forniti dalla Regione. Complessivamente sono decedute 41.559 persone (+24, ieri +26). I ricoveri in ospedale sono 1.416 (-32, ieri -55), in terapia intensiva sono 51 (-2, ieri +1). I tamponi sono stati 28.565, contro i 39.372 di ieri. La percentuale dei positivi in rapporto ai tamponi effettuati del 15,9% (ieri era 15,6%, l’altroieri 17,3%).

Qui il bollettino nazionale. Questa la mappa del contagio in Italia, qui il grafico aggiornato dei casi nel mondo. Qui lo speciale del Corriere in cui infettivologi e esperti spiegano la pandemia.

I dati per provincia

Qui la mappa dei casi divisi per Provincia. Milano +1.232 (ieri +1.729)Bergamo +434 (ieri +708)Brescia +629 (ieri +865)Como +228 (ieri +322) Cremona +212 (ieri +310 ) Lecco +149 (ieri +151) Lodi +132 (ieri +186) Mantova +307 (ieri +322) Monza e Brianza +396 (ieri +468) Pavia +310 (ieri +417) Sondrio +76 (ieri +91) Varese +337 (ieri +431)

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui

31 luglio 2022 (modifica il 31 luglio 2022 | 17:09)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/22_luglio_31/covid-lombardia-4549-nuovi-casi-24-decessi-milano-1232-contagi-313a556e-10bd-11ed-a51a-61cd2f7e6e96.shtml

Milan non sbaglia più, 2-0 e vittoria anche a Marsiglia



Gol di Messias e Giroud, Olympique ko. Torna in campo Kjaer

(ANSA) – MILANO, 31 LUG – Il Milan vince l’amichevole più
difficile e attesa dell’estate rossonera: anche l’Olympique
Marsiglia va ko. Al 10′ gol di Messias, con un gran tiro a giro
all’incrocio dopo una bella azione collettiva che coinvolge Theo
Hernandez e Diaz, sigilla poi il solito Giroud piazzando
l’assist dalla destra di Messias. Solo gli ottimi interventi del
portiere Blanco, hanno evitato che il risultato fosse più
rotondo in favore del Milan.   
Una partita importante anche perché segna il ritorno in campo
di Kjaer entrato nei minuti finali del match dopo l’infortunio
al ginocchio del dicembre scorso. Un’altra ottima prova per i
rossoneri davanti a 60 mila spettatori del Velodrome, mentre
Pioli attende di poter lavorare anche con i rinforzi di
quest’anno tra cui De Ketelaere in arrivo a Milano nelle
prossime ore. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/07/31/milan-non-sbaglia-piu-2-0-e-vittoria-anche-a-marsiglia_f44cceae-503f-449c-921f-c1cf12da9bd9.html

Incidente Retorbido, schianto tra auto sulla provinciale: morta una donna, altre tre ferite. Un 46enne morto a Bressana

Incidente Retorbido, schianto tra auto sulla provinciale: morta una donna, altre tre ferite. Un 46enne morto a Bressana




di Davide Maniaci

La Lancia Y guidata da una 80enne di Voghera, rimasta gravemente ferita, ha impattato frontalmente con una Yaris su cui viaggiavano madre e figlia: morta l’88enne, ferita la 61enne. A Bressana un altro incidente mortale

Due tragedie della strada in poche ore hanno insanguinato l’Oltrep Pavese. Nella serata di sabato 30 luglio intorno alle 21 la Kia Carens di Gazment Hohxa, 46 anni, muratore albanese, si schiantata contro un albero presso Argine, frazione di Bressana Bottarone, centro sulle rive del Po. Hohxa vive proprio a Bressana con la famiglia. Dai primi accertamenti, ha perso il controllo del mezzo e ha invaso il lato opposto della carreggiata, schiantandosi contro alcuni ceppi di legno. Il veicolo si ribaltato in un campo, il conducente stato sbalzato fuori ed morto sul colpo, come hanno constatato gli operatori del 118 intervenuti sul posto insieme ai carabinieri della compagnia di Stradella. Hanno rilevato sull’asfalto i segni di una lunga frenata. La moglie, accorsa sul posto insieme ad alcuni parenti che vivono nei pressi, per lo choc stata trasportata in ospedale in codice giallo.

Pochissimo tempo dopo e a poca distanza, alle 22 circa di sabato, morta Enrica Maria Alberici, 88 anni, di Casteggio (Pavia). Si trovava a bordo di una Toyota Yaris guidata dalla figlia di 61 anni. Quest’ultima, al volante, per cause ancora da accertare (forse un sorpasso azzardato) ha invaso la corsia opposta finendo la corsa contro la Lancia Y guidata da una donna di 80 anni di Voghera. Un frontale violentissimo. Si trovavano su un rettilineo della provinciale 1 Bressana – Salice Terme, all’altezza di Retorbido.

Una carambola che ha coinvolto una terza vettura, la Fiat 500 con a bordo una venticinquenne, infermiera, di Lungavilla. Areu ha inviato sul posto tre ambulanze e l’auto medica con il rianimatore a bordo. L’anziana stata stabilizzata sul posto e trasportata con la massima urgenza, con l’ambulanza della Croce Rossa di Casteggio in codice rosso, al policlinico San Matteo di Pavia: l deceduta. Sua figlia stata giudicata guaribile in 30 giorni. La donna di 80 anni sulla Lancia, in prognosi riservata, non in pericolo di vita, mentre la giovane se la caver in una decina di giorni. Gli accertamenti a cura dei carabinieri della compagnia di Voghera chiariranno la dinamica esatta ed eventuali responsabilit penali.

31 luglio 2022 (modifica il 31 luglio 2022 | 17:25)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/22_luglio_31/incidente-retorbido-schianto-auto-provinciale-morta-donna-altre-tre-ferite-5b3d4cd4-10d8-11ed-a51a-61cd2f7e6e96.shtml

Milan: Kjaer, contento di essere tornato dopo 8 mesi



Difensore, sto bene però mi manca il ritmo partita

(ANSA) – MILANO, 31 LUG – “Sono molto contento. Sono
passati otto mesi. È stato un percorso molto lungo però anche
divertente in qualche mese, poi tornare con la squadra dopo aver
sofferto otto mesi: sono contento di essere qua con i miei
compagni. Adesso c’è solo da crescere, sia con la squadra che
con il lavoro personale”. Lo dice Simon Kjaer a Milan TV dopo
essere tornato in campo nell’amichevole contro l’Olympique
Marsiglia.   
“Sto bene. Ovviamente mi manca il ritmo partita – spiega il
difensore -, perché puoi fare tutto quello che vuoi in
allenamento però la partita è un’altra cosa. Adesso mi serve
giocare, ma sempre con la testa”. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/07/31/milan-kjaer-contento-di-essere-tornato-dopo-8-mesi_eced5079-8333-4b4e-a582-b0b171bceb21.html

Incidente a Castelverde, 70enne sbanda e invade la corsia opposta: morti lui e una 49enne, salva la figlia 15enne di lei

Incidente a Castelverde, 70enne sbanda e invade la corsia opposta: morti lui e una 49enne, salva la figlia 15enne di lei




di Federica Bandirali

Mamma e figlia avevano trascorso la mattinata insieme all’outlet Fidenza Village e stavano tornando a casa quando, lungo via Bergamo, si sono ritrovate la carreggiata occupata dalla macchina dell’anziano

Domenica pomeriggio di sangue in provincia di Cremona dove, in un incidente avvenuto in via Bergamo, a Castelverde, hanno perso la vita due persone. Due auto si sono scontrate frontalmente e i due conducenti, Maurizio Fioretti di 70 anni, di Cremona, e Paola Raimondi, 49 anni di Soncino, sono morti.

Fioretti, che era a bordo della sua utilitaria, viaggiava in direzione Cremona quando, probabilmente per un malore improvviso, ha perso il controllo del mezzo. La sua auto ha finita nella corsia opposta e si schiantata contro la macchina guidata dalla Raimondi, che viaggiava in direzione opposta, con a bordo la figlia 15enne: erano di ritorno dall’outlet Fidenza Village, dove avevano trascorso la mattina.

Un impatto violentissimo. Fioretti stato sbalzato fuori dalla sua vettura ed morto sul colpo, mentre le due donne sono rimaste incastrate nell’auto. La 15enne era ferita, ma non in modo grave, mentre i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della mamma. vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza e a recuperare i mezzi distrutti, ed atterrato anche l’elisoccorso del 118, lungo la ex statale teatro dello scontro. Ma ripartito vuoto. Al lavoro per la dinamica dell’incidente i Carabinieri di Castelverde, e il nucleo Radiomobile di Cremona.

31 luglio 2022 (modifica il 31 luglio 2022 | 19:10)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/22_luglio_31/incidente-castelverde-70enne-sbanda-invade-corsia-opposta-morti-lui-49enne-salva-figlia-15enne-lei-6ae3704c-10e1-11ed-a51a-61cd2f7e6e96.shtml

Amichevoli: Monza-San Giuliano 3-2



Brianzoli due volte in svantaggio, doppietta Antov per rimonta

(ANSA) – MONZA, 31 LUG – Il Monza ha battuto 3-2 in rimonta
il San Giuliano City, neopromosso in serie C, nella sua quinta e
ultima amichevole estiva, disputata a Monzello.   
Note aspre nel primo tempo, quando il Monza cambia in toto
l’undici che il giorno prima aveva liquidato 5-0 il Novara. I
primi 45′ di gara sono al piccolo trotto, di fronte a un
avversario motivato e reattivo. Anastasia e Qeros prendono le
misure, Cragno rischia con i piedi su Cogliati, che reclama un
rigore. Il gol gialloverde arriva subito dopo il break, con
Qeros che si gira bene su Carlos in area e la butta dentro.   
Antov risponde di testa 2′ dopo ma prima dell’ intervallo
Anastasia sigla l’1-2 con un tiro a giro.   
Al cambio campo, Stroppa non cambia nulla ma il ritmo si alza,
anche perché il rischio della figuraccia incombe sui brianzoli.   
Carlos si alza dalla posizione di terzo di difesa in cui era
scivolato e scaglia in porta il 2-2. Il gol del sorpasso è
firmato da Antov, nella giornata della sua inedita doppietta,
dopo tocco di Colpani. Finiti i test, per il Monza domenica
prossima sarà Coppa Italia con il Frosinone, in attesa
dell’ufficialità di Marlon, attesa in settimana. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/07/31/amichevoli-monza-san-giuliano-3-2_4177d007-3516-44fe-adf4-de4f802cca13.html

Milano Area C e Area B, il Comune introduce le deroghe per chi cambia una Euro 5 con un mezzo sostenibile

Milano Area C e Area B,   il Comune introduce le deroghe  per chi cambia una Euro 5 con un mezzo sostenibile




di Andrea Senesi

Dal 1° ottobre i divieti per i diesel Euro 4, Euro 5 e Euro 2 benzina, ma chi sostituirà il proprio veicolo inquinante con un mezzo più ecologico potrà continuare a circolare nelle due zone a traffico a limitato

Dal 1° ottobre scatteranno i nuovi divieti di ingresso in Area C e Area B per i diesel Euro 4, Euro 5 e Euro 2 benzina. Ma dal Comune arriva una piccola deroga al provvedimento: chi sostituirà il proprio veicolo inquinante con un mezzo più ecologico potrà continuare a circolare nelle due zone a traffico a limitato della città fino alla consegna del nuovo mezzo (ma non oltre il 30 settembre 2023).

I nuovi divieti interesseranno una platea di 277mila veicoli tra Milano e provincia e più di un milione e centomila in tutta la Lombardia. La deroga, come spiegano dal Comune, ha l’obiettivo di compensare chi ha già avviato (o lo farà a breve) la pratica per sostituire un diesel Euro 5 ma non è ancora in possesso del mezzo non inquinante a causa dei lunghi tempi di consegna,dilatati dalla mancanza delle materie prime.

La richiesta di deroga va inoltrata entro il 19 settembre, i contratti devono essere sottoscritti non oltre il 14 settembre. Contestualmente il Comune sta per aprire il bando per erogare i contributi per sostenere l’acquisto di un veicolo a basso impatto ambientale a fronte della rottamazione di un mezzo inquinante: si tratta di 2 milioni riservati alle imprese e 3 milioni per cittadine e cittadini residenti a Milano, con contributi maggiorati per i redditi con Isee fino a 20 mila euro.

31 luglio 2022 (modifica il 31 luglio 2022 | 18:44)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/22_luglio_31/milano-area-c-area-b-1-ottobre-nuovi-divieti-diesel-euro-4-euro-5-euro-2-benzina-8451d196-10ea-11ed-a51a-61cd2f7e6e96.shtml

Imbrattata sede di Rifondazione Comunista a Cremona



Vernice nera sul nome e sul simbolo del partito

(ANSA) – MILANO, 31 LUG – Il simbolo e il nome di
Rifondazione Comunista che campeggiano all’ingresso della sede
del partito a Cremona sono stati ricoperti con vernice nera. E’
quanto denuncia Francesca Berardi, co-segretaria di Prc a
Cremona, spiegando che “questa volta non basterà armarsi di
santa pazienza, guanti e spazzolone per ripulire la vetrata, ma
occorrerà rifare da nuovo la scritta. E questo oltre ad essere
una scocciatura, avrà sicuramente un costo”.   
“Vorrei rassicurare gli autori del gesto che non basterà un
po’ di vernice a far scomparire il partito e la sua attività
politica – spiega Berardi – Il tentativo di oscurarci avviene
ogni giorno da parte di tanta stampa, da parte di tanta politica
che sforna leggi che con la democrazia, la rappresentatività e
la partecipazione non hanno nulla da spartire, da parte di
un’Europa senza memoria e senza cultura che equipara nazismo e
comunismo.   
“Noi ci siamo e ci saremo sempre dalla parte di chi non ha
voce né diritti, dalla parte di chi non si arrende e lotta per
una vita dignitosa e un’alternativa di società. Ci siamo e ci
saremo sempre dalla parte della Costituzione repubblicana, laica
e antifascista nata dalla Resistenza”, conclude. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/07/31/imbrattata-sede-di-rifondazione-comunista-a-cremona_aa10b0be-9457-4ce2-8498-d84250fc1e1a.html

Trenord, 23 corse in più in superficie per compensare la chiusura del passante

Trenord, 23 corse in più in superficie per compensare la chiusura del passante




di Redazione Milano

Potenziato il servizio sulle linee S6, S1 ed S13 nelle tratte non coinvolte dal sequestro disposto dalla Procura. Restano in vigore le modifiche anche sulle linee S5 ed S2

Più corse sulle linee di superficie per compensare — almeno parzialmente — quelle «sotterranee» cancellate . A seguito della sospensione della circolazione nel passante ferroviario di Milano, legata agli accertamenti sull’usura anomala delle ruote dei treni in circolazione sulla rete suburbana, dal 31 luglio Trenord ha potenziato l’offerta nelle ore di punta su tre linee il cui servizio è ancora attivo. Rispetto alla settimana precedente sono state introdotte ulteriori 23 corse sulle linee S6 Novara-Milano-Pioltello/Treviglio, S1 Lodi-Saronno, S13 Pavia-Milano Bovisa. Restano in vigore fino a nuova comunicazione le modifiche alla circolazione già in atto, che interessano anche le linee S5 Varese-Milano-Treviglio e S2 Milano Rogoredo-Mariano Comense. Inoltre dal 1° agosto i clienti in possesso di un abbonamento settimanale, mensile, annuale «solo treno» in corso di validità per tratte che comprendono il passante di Milano potranno viaggiare senza ulteriori costi su alcuni servizi Atm in corrispondenza di 11 stazioni di interscambio.

Ecco il dettaglio della rimodulazione del servizio:

-S6 Novara-Milano-Pioltello/Treviglio
Sulla linea circola un treno ogni ora per direzione nella sola tratta Novara-Milano Porta Garibaldi Superficie. Da Novara sono effettuate le corse con partenza al minuto .18 e arrivo a Milano Porta Garibaldi al minuto .10; da Milano Porta Garibaldi i treni partono al minuto .50 e arrivano a Novara al minuto .42. Oltre a queste, sono attivate le seguenti corse: In direzione Milano
· 22591 (Novara 6.48-Milano Porta Garibaldi Superficie 7.46)· 22593 (Novara 7.48-Milano Porta Garibaldi Superficie 8.48) · 22595 (Novara 8.48-Milano Porta Garibaldi Superficie 9.40)· 22597 (Novara 18.48- Milano Porta Garibaldi Superficie 19.44) In direzione Novara:
22592 (Milano Porta Garibaldi Superficie 7.53-Novara 9.12) 22594 (Milano Porta Garibaldi Superficie 16.53-Novara 18.12) 22596 (Milano Porta Garibaldi Superficie 17.53-Novara 19.12) 22582 (Milano Porta Garibaldi Superficie 22.53-Novara 00.12)

S1 Saronno-Milano-Lodi
Sulla linea circola un treno ogni ora per direzione, solo nella tratta Lodi-Milano Rogoredo. Da Lodi i treni partono al minuto .53 e arrivano a Milano Rogoredo al minuto .25; da Milano Rogoredo i treni partono al minuto .35 e arrivano a Lodi al minuto .07. Oltre a queste, sono attivate le seguenti corse: In direzione Milano:
24020 (Lodi 7.23-Milano Rogoredo 7.55) 24024 (Lodi 8.23-Milano Rogoredo 8.55) 24068 (Lodi 19.23-Milano Rogoredo 19.55) In direzione Lodi:
· 24113 (Milano Rogoredo 6.05-Lodi 6.37) · 24057 (Milano Rogoredo 17.05-Lodi 17.37) · 24061 (Milano Rogoredo 18.05-Lodi 18.37)

S13 Pavia-Milano Bovisa
I treni della linea circolano a frequenza oraria, solo fra Pavia e Milano Porta Vittoria. Da Pavia i treni partono al minuto .39 e arrivano a Milano Porta Vittoria al minuto .14; da Milano Porta Vittoria i treni partono al minuto .45 e arrivano a Pavia al minuto .21. Oltre a queste, sono attivate le seguenti corse:In direzione Milano:
24320 (Pavia 7.09-Milano Porta Vittoria 7.44) 24324 (Pavia 8.09-Milano Porta Vittoria 8.44) 24356 (Pavia 16.09-Milano Porta Vittoria 16.44) 24360 (Pavia 17.09-Milano Porta Vittoria 17.44) 24368 (Pavia 19.09-Milano Rogoredo 19.36) In direzione Pavia:
· 24321 (Milano Porta Vittoria 8.15-Pavia 8.51)· 24325 (Milano Porta Vittoria 9.15-Pavia 9.51) · 24357 (Milano Porta Vittoria 17.15-Pavia 17.51) · 24361 (Milano Porta Vittoria 18.15-Pavia 18.51)

S5 Varese-Milano-Treviglio
Sulla linea circola un treno ogni ora per direzione. Da Treviglio sono effettuati i treni con orario di partenza al minuto .10 e arrivo a destinazione a Varese al minuto .17; da Varese sono effettuati i treni con partenza al minuto .43 e arrivo a destinazione a Treviglio al minuto .50. Le corse seguono il tragitto regolare nelle tratte Varese-Milano Villapizzone e Segrate-Treviglio; fra Milano Villapizzone e Segrate effettuano un percorso alternativo, con fermate a Milano Porta Garibaldi Superficie e Milano Lambrate.

S2 Seveso-Milano Rogoredo
Fino a domenica 28 agosto il servizio della linea S2 Seveso-Milano Rogoredo è sospeso. I viaggiatori possono utilizzare i treni della linea S4 Camnago/Seveso-Milano Cadorna che circola regolarmente, con un treno ogni 30 minuti, e della linea regionale Milano-Asso.

31 luglio 2022 (modifica il 31 luglio 2022 | 15:12)



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/22_luglio_31/trenord-23-corse-piu-superficie-compensare-chiusura-passante-3095a5e2-10cb-11ed-a51a-61cd2f7e6e96.shtml

Fabregas al Como, domani la presentazione



Centrocampista ex Barça e Chelsea sbarca in riva al Lago

(ANSA) – MILANO, 31 LUG – Il Como è pronto a svelare il
colpo Cesc Fabregas. Domani infatti il centrocampista spagnolo
ex, tra le altre, di Barcellona e Chelsea sarà presentato alle
15 in conferenza stampa all’hotel Hilton di Como. Svincolatosi
dal Monaco dove aveva giocato nelle ultime due stagioni, lo
spagnolo campione del mondo con la sua nazionale nel 2010 è
pronto quindi ad iniziare la sua avventura in riva al Lago.   
Un colpo di alto profilo per il club lariano, di proprietà
della londinese Sent legata ai fratelli indonesiani Hartono
(secondo Forbes i proprietari di un club calcistico più ricchi
al mondo), alla seconda stagione consecutiva in Serie B. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2022/07/31/fabregas-al-como-domani-la-presentazione_d3a6ca3c-9396-4a91-ab07-08bb718b8bab.html