Pavia, perseguita l’ex fidanzata e dà fuoco al magazzino: arrestato 31enne


Ha fatto irruzione nel magazzino di materie plastiche della sua ex fidanzata e gli ha dato fuoco. successo la sera di gioved 19 agosto a Cilavegna (Pavia). Per spegnere le fiamme sono dovute intervenire due squadre dei vigili del fuoco. L’uomo, un 31enne di Cilavegna, stato arrestato dai carabinieri con le accuse di incendio doloso e anche per gli atti persecutori che da tempo metteva in atto contro la donna. Secondo quanto emerso dagli accertamenti, da circa due mesi l’uomo perseguitava l’ex fidanzata con messaggi vocali, minacce e pedinamenti: azioni che si sono intensificate a partire da sabato 14 agosto. Gioved sera, dopo aver sfondato il portone di ingresso del magazzino vicino alla casa della vittima, lo ha incendiato provocando la distruzione di tutto il materiale in esso contenuto. Lo stabile stato dichiarato inagibile. La donna ha poi sporto querela contro il 31enne, rintracciato e arrestato dai carabinieri della Stazione di Gravellona Lomellina.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

20 agosto 2021 | 19:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/21_agosto_20/pavia-perseguita-l-ex-fidanzata-da-fuoco-magazzino-arrestato-31enne-ceca0052-01c0-11ec-9259-e06a1abb2d03.shtml

Lascia un commento