Colico, il nuovo drone acquatico della Croce Rossa che salverà vite nel Lario


Un drone-bagnino in grado di salvare anche due persone contemporaneamente: lo sta sperimentando la Squadra Opsa di Lecco, che marted mattina ha organizzato una mattinata di addestramento nel Lario, sulla spiaggia di Piona a Colico. La tavola rossa comandata a distanza permette di salvare i bagnanti, con l’affiancamento di personale preparato al soccorso acquatico. In caso di acque molto mosse, il drone pu precedere l’operatore umano, per offrire ai bagnanti in difficolt un primissimo appiglio in attesa di poter intervenire con le tecniche tradizionali di salvataggio.

Alla dimostrazione hanno partecipato il sindaco di Colico Monica Gilardi e l’assessore Sabrina Rabbiosi, oltre a personale della Protezione Civile di Dongo e della Guardia Costiera Ausiliaria di Dongo. La Croce Rossa di Lecco ricorda che quello di Colico l’unico Comune rivierasco che vanta il presidio di salvataggio in acqua congiuntamente a un presidio sanitario terrestre organizzato da anni dall’associazione Amici di Claudio in collaborazione alla Croce Rossa Italiana Comitato del Comprensorio Lecchese. Il personale della Croce Rossa, dopo aver assistito a una prima dimostrazione dell’azienda costruttrice, ha testato attraverso il proprio personale la conduzione, l’affidabilit e la sicurezza del drone.

19 agosto 2021 | 10:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/21_agosto_19/colico-nuovo-drone-acquatico-croce-rossa-che-salvera-vite-lario-9b481bd4-00c0-11ec-bffe-529df168f627.shtml

Lascia un commento