Poliziotto fuori servizio salva mamma e figlia dalle fiamme



E’ successo a ferragosto a Desenzano del Garda

(ANSA) – MILANO, 17 AGO – Era il giorno di ferragosto e non
era in servizio, ma un poliziotto del Commissariato di Desenzano
del Garda non ha esitato a spegnere le fiamme che uscivano da un
fornello e che rischiavano di arrivare a una bombola, per poi
prestare soccorso a mamma e figlia che si erano ustionate.   
E’ successo poco dopo le 13, a Desenzano del Garda, nel
Bresciano, quando l’uomo ha sentito delle urla che provenivano
dall’esterno della sua abitazione, in Via Don Pietro Gialdi.   
Uscito di casa al volo, l’agente ha visto del fumo nero che
saliva dalla parte destra del suo appartamento, notando che nel
giardino confinante vi erano delle fiamme sia per terra che su
di un fornello a gas. Dopo aver allertato il 112, ha spento il
fuoco buttando dei secchi d’acqua e poi, con non poche
difficoltà, è riuscito a chiudere il fornello e la bombola del
gas, prima che la stessa esplodesse.   
Una volta messa in sicurezza l’area , ha raggiunto i vicini
che stavano aiutando una donna e una bambina, che si erano
ustionate, e che sono poi state portate dal 118 all’ospedale
Civile di Brescia. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2021/08/17/poliziotto-fuori-servizio-salva-mamma-e-figlia-dalle-fiamme_334c72b6-42d0-4b2c-bac9-96abf03381d4.html

Lascia un commento