Mantova, vandalizzato il centro vaccinale: sospetti sui no vax. Sospese le iniezioni


Vandalizzato il polo vaccinale di Castiglione delle Stiviere, nel Mantovano. Marted mattina il personale sanitario ha trovato i computer distrutti a martellate e i frigoriferi rovesciati a terra. Si sospetta che il gesto sia da ricondurre alla protesta contro i vaccini anti-Covid. Non sono, per, ancora giunte rivendicazioni. Le vaccinazioni sono state sospese . L’operativit del centro, allestito all’interno di una palestra e affidato dall’Asst al gruppo privato Mantova Salus, riprender mercoled 18 agosto.

I vandali prima di fuggire hanno abbandonato i computer distrutti nel giardino della palestra, portando con s gli hard disk che, per, risultano vuoti, senza i dati delle persone vaccinate dato che i pc sono collegati al server di Poste italiane. Anche i frigoriferi, buttati a terra, erano vuoti. Sul fatto stanno indagando i carabinieri che hanno gi visionato i filmati delle telecamere.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

17 agosto 2021 | 15:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/21_agosto_17/mantova-vandalizzato-centro-vaccinale-sospetti-no-vax-sospese-iniezioni-99ca54d4-ff58-11eb-afac-f8935f82f718.shtml

Lascia un commento