Funerali Gino Strada, la salma attesa a Milano giovedì o venerdì. Emergency: «Ora per noi la priorità è l’Afghanistan»


Dovrebbe rientrare in Italia verso la fine della settimana la salma di Gino Strada, che si trova in Francia, dopo che il medico italiano morto il 13 agosto a Rouen. Come spiegano da Emergency, sono in corso le pratiche burocratiche per il rimpatrio, che dovrebbe presumibilmente avvenire gioved o venerd. L’organizzazione, intanto, sommersa da lettere, testimonianze, fiori, telegrammi e donazioni in ricordo del suo fondatore.

La salma arriver a Milano; ancora da decidere se la camera ardente sar ospitata nella sede di Emergency o in un luogo messo a disposizione dal Comune, come garantito dal sindaco di Milano Beppe Sala. Questo sia perch si aspetta il rientro della salma sia perch a Emergency in questo momento la priorit l’Afghanistan, dove l’organizzazione gestisce 3 ospedali e 44 postazioni di primo soccorso sparse per il Paese.

Dei 25 italiani presenti sul posto, con l’ingresso dei talebani a Kabul sono rientrati solo quelli non strettamente necessari, come il personale amministrativo, mentre medici e infermieri hanno deciso di non lasciare il Paese e continuare in questo difficile momento a prestare la loro opera di aiuto. Gino – dicono dall’organizzazione – avrebbe voluto che ci occupassimo di questo.

Gino Strada, 21 aprile 1948 – 13 agosto 2021

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

16 agosto 2021 | 14:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_agosto_16/funerali-gino-strada-salma-attesa-milano-giovedi-o-venerdi-emergency-ora-noi-priorita-l-afghanistan-f4cf1cf0-fe8d-11eb-bb05-c323ffd52e78.shtml

Lascia un commento