Emergency, rientro della salma di Gino Strada nel fine settimana – Lombardia


Ventimila firme per dedicargli piazza. Donazioni e fiori a Ong


(ANSA) – MILANO, 16 AGO – Dovrebbe rientrare in Italia verso
la fine della settimana la salma di Gino Strada, che si trova in
Francia. Oggi, spiegano da Emergency, sono in corso le pratiche
burocratiche per il rimpatrio, che dovrebbe presumibilmente
avvenire giovedì o venerdì. L’organizzazione, intanto, è
sommersa da lettere, testimonianze, fiori, telegrammi e
donazioni in ricordo del suo fondatore.
   
Ancora nulla è stato deciso per la camera ardente, se sarà
ospitata nella sede di Emergency o in un luogo messo a
disposizione dal Comune, come garantito dal sindaco di Milano
Giuseppe Sala. Questo sia perché si aspetta il rientro della
salma sia perché a Emergency in questo momento la priorità è
l’Afghanistan, dove l’organizzazione gestisce 3 ospedali e 44
postazioni di primo soccorso sparse per il paese. “Gino – dicono
dall’organizzazione – avrebbe avuto che ci occupassimo di
questo”.
   
Intanto sono circa 20 mila le persone che hanno aderito alla
petizione online per dedicare piazzale Cadorna a Milano al
medico fondatore di Emergency, deceduto lo scorso 13 agosto.
   
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA