Nidi e materne, a Milano torna l’orario prolungato – Lombardia


Grazie a un piano di assunzioni straordinario e al tracciamento


(ANSA) – MILANO, 07 AGO – Negli asili nidi e nelle scuole materne di Milano il prossimo anno scolastico tornerà, in una situazione epidemiologica a basso rischio, l’orario prolungato fino alle 18, che era stato sospeso a causa della pandemia.
    Questo, come ha spiegato il Comune in una nota, è possibile grazie ad un piano di assunzioni straordinario, oltre che al tracciamento delle presenze, sia dei bambini che del personale, al fine di consentire l’adozione tempestiva delle misure e dei provvedimenti di sorveglianza nei casi di positività al Covid 19. L’apertura del servizio sarà quindi garantita, in presenza di uno scenario epidemiologico a basso rischio e con il parere positivo di Ats Milano Città Metropolitana, dalle 7.30 alle 18.
    Potranno usufruire del prolungamento dell’orario dopo le 16.30 le famiglie che ne hanno fatto richiesta (per circa 7.500 bambini) nelle quali entrambi i genitori sono lavoratori o quelle monoparentali in cui c’è un genitore lavoratore. Le bolle del doposcuola verranno organizzate con bambini provenienti da un massimo di tre sezioni e i gruppi saranno sempre stabili e con lo stesso personale di riferimento, per garantire il tracciamento e la tempestiva adozione dei provvedimenti necessari in caso di positività al Coronavirus. Per garantire il dopo scuola il Comune assumerà fino a 70 persone a tempo indeterminato, fino a 250 persone a tempo determinato, oltre alle 300 assunzioni dedicate alle sostituzioni per assenze, fragilità o inidoneità. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA