Sebastiano, l’ex garzone di officina che fa rivivere le automobili del mito


Da bambino le prime parole sono state mamma, papà, Renault e Mercedes. Una passione innata per le macchine quella di Sebastiano Fiumara, che a 28 anni può già dire di aver coronato i suoi sogni. In officina. La sua si chiama Officina Nuvolari (in piazzale Laghi, zona viale Certosa) in onore del suo idolo «che arrivava sempre 15 minuti prima degli altri al traguardo».

shadow carousel


L?Officina Nuvolari di Sebastiano Fiumara

Quando ne parla scatta subito la pelle d’oca, motivo per cui gli ha dedicato anche il logo della sua impresa, ricordando la fotografia storica in cui il pilota mantovano taglia l’arrivo con il volante in mano sporgendolo dall’abitacolo dell’auto. «Gli uccelli nell’aria perdono l’ali quando passa Nuvolari!» cantava Lucio Dalla, lo stesso per Sebastiano. Gli anni Sessanta sono l’epoca in cui avrebbe voluto nascere, «l’ultimo periodo d’oro della meccanica italiana, espressione della tenacia e dello sforzo di un Paese. Oggi si è persa l’artigianalità del mestiere, con le auto moderne si diventa assemblatori di pezzi di ricambio della casa madre, anche se serve una lunga formazione. Siamo andati avanti solo nell’elettronica».

Il mito dei motori è della velocità l’ha sempre avuto. «Quando ancora non camminavo riconoscevo gli stemmi sulle auto», racconta. Originario di Messina ma trapiantato a Milano «da quando ho ricordi» frequenta il liceo scientifico e secondo i piani avrebbe dovuto poi iscriversi a Ingegneria Meccanica. Il suo approccio ai motori è da purista: «Non ho nemmeno avuto il motorino, non mi interessava. Sono passato dalla bici alla prima macchina, una Fiat 600». Per amore delle auto d’epoca con il sogno delle Mille Miglia e tre collezioni di Quattroruote a partire dagli anni Sessanta (ovviamente), inizia a fare il garzone in diverse officine della città. Nel 2017 arriva in quella di Cosimo Commisso, classe 1953 ed esperienza da tramandare. Dopo anni all’interno della CC (così si chiamava), «Cosimo decide di andare in pensione. Abbiamo un rapporto padre e figlio, mi ha accolto in casa sua e mi ha chiesto se volessi portare avanti l’attività (anche se si danno ancora del lei, ndr). Io ho accolto di buon grado la sua proposta».

Chiavi in mano, nell’aprile del 2019 Sebastiano è alla guida della Nuvolari, specializzata in Fiat, Alfa e Lancia. Al momento ci sono 10 auto storiche in vendita, di cui cinque sono «500». Quando arriva una macchina «difficile» Sebastiano chiama una equipe di pensionati e appassionati di motori che lo aiutano nella diagnosi e con i pezzi di ricambio: «Sono una testimonianza di quando quelle auto sfrecciavano sull’asfalto». Francesco (ex carrozziere in camicia e bretelle, 74 anni) è uno di questi, «viene quasi tutti i pomeriggi come Cosimo e altri della zona».

All’interno dell’ufficio non ci sono calendari osè ma un telefono di bachelite e altri cimeli del passato. Tutta l’officina è invece in fase di restauro: la pittura rossa e gialla, una parete dedicata ai pezzi di ricambio, i tipi di tappezzeria per gli interni. «Per trattare auto d’epoca serve apertura mentale: bisogna passare dall’essere falegname a fabbro, elettricista e meccanico. Per questo non è facile trovare ragazzi della mia età che possano lavorare con me». I suoi progetti prevedono l’ampliamento dell’Officina (da settembre l’assunzione di un coetaneo e l’apertura di un deposito). Il tempo medio di restauro va dai tre ai sei mesi a cui si aggiungono i 150 chilometri di test drive prima della riconsegna. Diventare un punto di riferimento per le tre case madre italiane il suo obiettivo. Nelle competenze di Sebastiano non c’è solo nostalgia del passato: «Ho fatto anche delle conversioni di auto termiche in elettriche, siamo nel 2021».

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

6 agosto 2021 | 07:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_agosto_06/sebastiano-fiumara-ex-garzone-officina-che-fa-rivivere-automobili-mito-69abd33a-f617-11eb-be09-a49ff05c6b25.shtml

Lascia un commento