Pestaggio con mazze da baseball, un arresto a Mantova



In due uccisero un uomo e ne ferirono gravemente un altro

(ANSA) – MANTOVA, 04 AGO – I carabinieri di Mantova hanno arrestato uno dei due presunti autori dell’omicidio di Atliljo Ndrecaj e del ferimento di Pierfrancesco Ferrari (ancora in gravi condizioni) durante un pestaggio con mazze da baseball avvenuto lo scorso 2 luglio in un piazzale di un centro commerciale a Mantova. In manette è finito un marocchino di 35 anni residente a Suzzara, regolarmente presente sul territorio nazionale e abitante con i genitori. Per lui l’accusa è di concorso in omicidio volontario e di tentato omicidio. Indagata anche un’altra persona, su cui i carabinieri non hanno diffuso particolari, attivamente ricercato. Il marocchino è stato localizzato l’8 luglio scorso su un treno in provincia di Varese mentre tentava di fuggire e di far perdere le proprie tracce.    Sia lui che il suo complice subito dopo l’aggressione si erano allontanati dal mantovano. Nel comunicato diffuso i carabinieri parlano di “lite” come contesto in cui è maturata l’aggressione a cui avrebbero preso parte le due vittime e le due persone identificate. Nessun cenno sui motivi alla base dello scontro anche se i carabinieri riferiscono che le “indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Mantova e delegate al Nucleo investigativo dell’Arma, hanno sinora permesso di raccogliere molteplici riscontri attinenti alla ricostruzione della dinamica e dei fattori scatenanti l’evento criminale”. (ANSA).   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

]]>

Ottieni il codice embed

]]>



Fonte: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2021/08/04/pestaggio-con-mazze-da-baseball-un-arresto-a-mantova_1e92c5f8-a663-4411-b924-8b9e5b3ea036.html

Lascia un commento