Caso pm Milano: indagato a Brescia procuratore Greco – Lombardia


E’ un atto dovuto dopo le denunce di Paolo Storari


(ANSA) – MILANO, 30 LUG – Il procuratore della Repubblica di Milano, Francesco Greco, è indagato a Brescia per aver ritardato l’apertura dell’indagine nata dalle dichiarazioni messe a verbale da Piero Amara sulla presunta ‘Loggia Ungheria’.
    La sua iscrizione è un atto dovuto a seguito delle denunce ai pm bresciani del pm Paolo Storari, anch’egli indagato dalla magistratura bresciana per rivelazione di segreto d’ufficio.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA