Gli assessori regionali da PizzAut: “Qui la vera inclusione”

L’assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, Alessandra Locatelli, e la collega Melania Rizzoli (Formazione e Lavoro) hanno fatto visita alla pizzeria  PizzAut di Cassina de’ Pecchi, che vede protagonisti ragazzi con autismo, guidati dall’assessore di Cernusco sul Naviglio Nico Acampora.

Dalla Regione a PizzAut

Per l’assessore Locatelli si è trattato di un  ritorno visto che aveva già preso parte all’inaugurazione del locale lo scorso 1  maggio.

‘PizzAut’ – hanno sottolineato gli assessori Locatelli e Rizzoli – è la dimostrazione pratica di quanto sia importante favorire l’inclusione lavorativa dei ragazzi con autismo. Grazie a questa esperienza i giovani coinvolti crescono in termini di autonomia, sicurezza e autostima. Superando anche limiti che, in prima battuta, potevano apparire come insormontabili.

2 foto Sfoglia la gallery

Nei giorni scorsi anche il sindaco di Milano Beppe Sala aveva fatto visita ai pizzaioli “in rosso” di Acampora. E in quell’occasione ha sostenuto l’apertura di un locale simile anche nel capoluogo.

 Non è solo una pizzeria, in cui tra l’altro si mangiano ottime pizze, è una realtà associativa che fa dell’inclusione sociale un modello, un’occasione di formazione e un’opportunità di lavoro per ragazzi autistici – ha commentato poi via social Sala – Per tutte queste ragioni stiamo lavorando affinché possa aprire un locale anche a Milano. Ci auguriamo che molte altre città seguano il nostro esempio, attivandosi per fare in modo che la rete dei punti PizzAut possa crescere. La relazione è fondamentale per le persone autistiche, nutrirla di esperienze professionali positive sane, reali e concrete permette loro di mettersi alla prova e soprattutto li gratifica in quanto individui autonomi e responsabili

Fonte: https://primalamartesana.it/politica/gli-assessori-regionali-da-pizzaut-qui-la-vera-inclusione/

Lascia un commento