Aria di festival: perché andremo in piazza per riscoprire chi siamo

“L’aria è di tutti, non è di tutti l’aria? / Così è una piazza, spazio di città”. È un verso di Patrizia Cavalli che racconta bene cosa ci aspetta nei prossimi mesi. C’era una volta il paese dei festival, il nostro, che vantava il primato mondiale di manifestazioni culturali all’aperto. E ora? Nell’anno 2021, era Covid, quel paese c’è ancora e il format, dato per invecchiato solo un paio di anni fa, si è adattato alle norme anti-contagio e se la passa abbastanza bene.

Fonte: https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/06/04/news/festival_milano_lombardia_covid_estate_nuovi_format_longform-303906684/?rss

Lascia un commento